Se non visualizzi correttamente l'e-mail clicca qui.

Zoom Dexeus Professional :: Dexeus Campus

Febbraio 2017

Assumere aspirina può aiutare a prevenire la preeclampsia nei casi a rischio?

Assumere aspirina può aiutare a prevenire la preeclampsia nei casi a rischio?

Impact of aspirin on trophoblastic invasion in women with abnormal uterine artery Doppler at 11 - 14 weeks: A randomized controlled study (ASAP).

Scazzocchio E, Oros D, Diaz D, Ramirez JC, Ricart M, Meler E, González de Agüero R, Gratacos E, Figueras F.
Ultrasound Obstet Gynecol. 2016 Nov 3. doi: 10.1002/uog.17351.

La preeclampsia è una delle malattie che durante la gravidanza possono causare maggiori complicanze, ma di cui è difficile prevenire la comparsa, ragione per cui molti studi concentrano le ricerche sul tentativo di prevederla e prevenirla nei casi ad alto rischio. L'identificazione delle pazienti a rischio si basa su più fattori tra i quali la disfunzione placentare, individuabile già nel primo trimestre di gestazione. Pertanto, un gruppo di ricerca di BCNatal, in collaborazione con il Reparto di Ostetricia di Salute della Donna Dexeus e l'Ospedale Clinico Lozano Blesa ha condotto uno studio per verificare se l'assunzione di aspirina nelle pazienti che presentano un'alterazione del flusso placentare nel primo trimestre possa contribuire a migliorare detto flusso nel corso della gestazione e con ciò prevenire la comparsa della preeclampsia.

Per saperne di più

Per quale motivo il cancro è più aggressivo nei mammiferi?

Per quale motivo il cancro è più aggressivo nei mammiferi?

Immune editing switch (PIES): learning about immunomodulatory pathways from a unique case report

Bronchud MH, Tresserra F, Xu W, Warren S, Cusido M, Zantop B, Zenclussen AC, Cesano A.
Oncotarget. 2016 Nov 11. doi: 10.18632/oncotarget.13306.

È possibile che le cellule cancerose non abbiano inventato nuove strategie per sfuggire al controllo del sistema immunitario, e che, semplicemente, copino programmi genetici interni e naturali sviluppati durante milioni di anni di evoluzione, come quelli che vengono utilizzati dalla placenta per evitare che il feto sia rigettato dalla madre gestante. Questa è la conclusione principale a cui è giunto uno studio pubblicato sulla rivista Oncotarget, che ha identificato per la prima volta un insieme di geni immunoregolatori che le cellule cancerose sovraesprimono o silenziano imitando le cellule placentari, una strategia che potrebbe essere fondamentale per lo sviluppo del tumore e che, secondo gli Autori, potrebbe contribuire a spiegare parzialmente per quale motivo i tumori più aggressivi in termini di invasività locale e processo metastatico compaiono nei mammiferi e non in altri animali vertebrati o invertebrati, o nelle piante.

Per saperne di più

Come viene valutata la competenza nella diagnosi delle malformazioni uterine?

Come viene valutata la competenza nella diagnosi  delle malformazioni uterine?

Training performance in diagnosis of congenital uterine anomalies with 3-dimensional sonography: A learning curve cumulative summation analysis

Pascual MA, Alcazar JL, Graupera B, Rodriguez I, Guerriero S, Mallafre A, de Lorenzo C, Hereter L. J
Ultrasound Med. 2016 Dec;35(12):2589-2594.

Numerosi studi hanno dimostrato che l’ecografia tridimensionale è uno strumento utile per effettuare una diagnosi precisa delle malformazioni uterine di origine congenita. Tuttavia, per poter eseguire un’analisi corretta è necessaria una formazione specifica. Per tale motivo, e per stabilire se i medici specializzandi che ricevono una formazione in questo ambito progrediscano adeguatamente durante l’intero processo, un gruppo guidato dalla Dr.ssa Mª Angela Pascual del Servizio di Diagnostica ginecologica per immagini di Salute della Donna Dexeus, in collaborazione con altri esperti dell’Università di Navarra e dell’Università di Cagliari (Italia) ha condotto uno studio che analizza se la curva di apprendimento del test CUSUM (learning curve cumulative summation) sia efficace per confermare l’acquisizione di questa competenza.

Per saperne di più

L'ambiente in cui cresce l’embrione condiziona il suo futuro?

L'ambiente in cui cresce l’embrione  condiziona il suo futuro?

Time to take human embryo culture seriously.

Sunde A, Brison D, Dumoulin J, Harper J, Lundin K, Magli MC, Van den Abbeel E, Veiga A.
Hum Reprod. 2016 Oct;31(10):2174-82. doi: 10.1093/humrep/dew157.

Diversi studi suggeriscono che la composizione del terreno di coltura nel quale crescono gli embrioni ottenuti attraverso tecniche di riproduzione assistita potrebbe avere un impatto sulla loro qualità e sulle percentuali di successo dell’impianto in utero, e che potrebbe influire sulla crescita del feto, sul peso alla nascita del bambino e sulla sua predisposizione a sviluppare determinate malattie durante l’età adulta, come diabete di tipo II e problemi cardiovascolari. Tuttavia, le formulazioni di questi prodotti sono molto variabili e solitamente i laboratori utilizzano e combinano composti differenti, per cui risulta difficile conoscere i loro possibili effetti a breve e a lungo termine.
Per questo motivo, un gruppo di ricercatori della Società Europea di Riproduzione Umana ed Embriologia (ESRHE), tra cui la Dr.ssa Anna Veiga, Direttrice di I+D del Servizio di Medicina della Riproduzione di Salute della Donna Dexeus, ha effettuato uno studio che raccogliesse, in forma sintetica, tutte le conoscenze attualmente disponibili su questo aspetto, e che emettesse anche alcune raccomandazioni. Lo studio è stato pubblicato recentemente sulla rivista Human Reproduction.

Per saperne di più
Fundacion Dexeus Salud de la Mujer

Se non vuole più ricevere e-mails clicchi qui.

La informiamo che questa comunicazione è conforme a quanto previsto dalla legge quadro 15/1999 sulla protezione dei dati e dalla legge 34/2002 sui servizi della società dell'informazione. Per maggiori dettagli, clicchi qui. Questo è un messaggio automatico. La preghiamo di non rispondere direttamente a questa mail. Se desidera contattarci può scrivere a: professional@dexeus.com. Per prendere visione della nostra politica sulla privacy clicchi qui.